wapt image 1607 Superare il complesso dell'inferiorità - Come identificare la mentalità da cavalletta rispetto a quella da gigante
Redazionali

Superare il complesso dell’inferiorità – Come identificare la mentalità da cavalletta rispetto a quella da gigante

Nessuno vuole essere identificato come meschino o sentirsi una cavalletta rispetto alle avversità giganti. Ma è quella mentalità che ci tiene legati alla nostra situazione da cui dobbiamo liberarci quando iniziamo a cambiare il modo in cui guardiamo la nostra situazione attuale.

Chi è il gigante in questa situazione? Questa è la domanda che dobbiamo porci e chiedendola possiamo cambiare il modo in cui pensiamo. Ma prima di tutto, per cambiare il modo in cui pensiamo, dobbiamo identificare la mentalità della cavalletta così come la mentalità del gigante per fare il cambiamento nelle nostre menti.

Qual è la mentalità della cavalletta?

Quando affronti una situazione e sei preso dalla paura al punto da non essere in grado di vedere una via d’uscita o persino di sperare che ci sia anche una via d’uscita, ti sei accontentato della mentalità cavalletta. Hai deciso di essere sconfitto, hai rinunciato a provarci e forse sei scappato per la paura.

Vediamo un esempio dal vivo. Potresti sognare di diventare un cantante. Ma quando pensi a salire sul palco e affrontare la folla, soccombi alla paura. Inizi a pensare: “Come posso uscire con quella folla. Non sono abbastanza bravo”. Anche se potrebbe non essere la verità, hai deciso di rinunciare al tuo sogno e permettere al gigante della paura di farti scappare.

Qual è la mentalità da gigante?

La mentalità gigantesca ti fa vedere una situazione che potrebbe essere travolgente o impossibile e sapere che deve esserci una via d’uscita. La mentalità gigantesca dice: “Si può fare. Troverò un modo non importa quanto tempo ci vorrà. Sarò vittorioso in questo. Lo avrò”.

Usiamo l’esempio dall’alto. La mentalità da gigante dice: “Non importa quanto possa tremare nei miei stivali, troverò un modo per salire su quel palco e dare la mia migliore performance. Posso farlo”. Poi, nonostante la folla, il gigantesco atteggiamento mentale fa alcuni respiri profondi, si raddrizza ed esce sicuro di fronte alla paura e continua a spingersi in avanti sapendo che tutto andrà bene, io sono più grande di questa paura.

Ora guarda la tua situazione e determina questo: “Hai la mentalità da cavalletta o la mentalità da gigante? Come puoi passare alla mentalità da gigante in questa situazione? Come puoi guardare te stesso attraverso una prospettiva positiva? Come puoi diventare il gigante ?

Qualunque sia la mentalità che scegli, sappi che una porterà la vittoria e l’altra ti terrà legato.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *