wapt image 1537 Suggerimenti per la gestione del tempo - 3 principali strategie estroverse per stimolare il tuo tempo e creare entusiasmo
Redazionali

Suggerimenti per la gestione del tempo – 3 principali strategie estroverse per stimolare il tuo tempo e creare entusiasmo

I suggerimenti per la gestione del tempo che si adattano al tuo temperamento unico sono gli strumenti energetici definitivi. Per selezionare gli strumenti giusti per il tuo tipo di energia, fai il quiz qui sotto. Se scopri di essere un estroverso, puoi utilizzare questi suggerimenti specializzati per aprire nuove porte alla produttività, amplificando la tua efficacia.

I punti di forza degli estroversi includono la loro capacità di creare ambienti sociali in cui prosperano. In questi contesti, coltivano solide relazioni professionali. Gli estroversi utilizzano le loro abilità interpersonali altamente sviluppate per navigare con facilità nel mondo del lavoro. Il loro genuino interesse per gli altri li aiuta ad ascoltare attentamente, raccogliere informazioni e negoziare.

Quiz: Possiedi un temperamento estroverso per il tempo e l’energia?

  1. _____ T / F: Faccio meglio quando sono attivamente impegnato, non imparando passivamente.
  2. _____ T / F: Sono stimolato dalle collaborazioni di gruppo.
  3. _____ T / F: La mia creatività è alimentata dal brainstorming con gli altri.

Se rispondi a queste domande con “Vero”, i 3 suggerimenti in questo articolo si applicano direttamente a te. In poche parole, la tua forza estroversa si moltiplica quando consumi energia impegnandoti con gli altri. Allo stesso tempo, potresti scoprire che la tua efficacia diminuisce quando lavori da solo.

3 modi in cui gli estroversi possono amplificare la loro produttività

  1. Identifica le attività che trovi difficili o fastidiose e gestiscile come prima cosa.

    Se cerchi altri stimoli prima di occuparti dei fastidiosi dettagli del progetto, il tuo prodotto finale potrebbe risentirne. Quindi supera la voglia di procrastinare. Inizia con il lavoro discutibile e finiscila. Allora sarai libero di fare un uso piacevole e produttivo del resto della giornata con la coscienza pulita.

  2. Riconosci i colleghi introversi e sfrutta i loro punti di forza.

    Evita la trappola estroversa di licenziare gli introversi. Usa la tua intuizione sociale per attirarli rispettosamente, imparando come possono contribuire al meglio a qualsiasi impresa di gruppo. Prova a stabilire in modo cooperativo modi per scambiare informazioni, magari tramite e-mail, messaggi di testo o condividendo uno a uno. In questo modo, la zona di comfort di ciascuna parte viene rispettata, i dati vengono raccolti e nessuno si sente bloccato o inghiottito.

  3. Usa la tua esperienza estroversa per creare team potenti e congeniali.

    Identifica gli introversi con cui lavori più facilmente e delega loro compiti che possono essere gestiti in modo indipendente. Incoraggia i tuoi colleghi più estroversi a collaborare e sviluppare in modo indipendente un approccio di squadra che massimizzi le potenzialità di ogni individuo.

Dal momento che la comprensione alimenta la creatività, sii sempre alla ricerca di nuove possibilità mentre esplori le tue relazioni uniche con gli altri. Quanto più accuratamente mappate l’ambito di competenza di ciascun contributore, tanto più creativamente potrete guidare i vostri “gruppi intelligenti”, poiché elaborano sistemi di lavoro sinergici. Tu ei tuoi colleghi potreste rimanere stupiti da quanto l’efficacia integrata di tale collaborazione superi la somma delle sue singole parti.

Quindi ora chiediti: come puoi usare le tue qualità estroverse uniche per far ripartire la tua produttività personale?

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *