wapt image 1681 Perché le persone lottano con la gestione del tempo?
Redazionali

Perché le persone lottano con la gestione del tempo?

La gestione del tempo non consiste solo nel pianificare la giornata e poi cercare di attenersi al tuo piano. Senza la conoscenza e l’abilità della vera gestione del tempo, quasi tutti fanno fatica a rimanere concentrati.

Perché è così?

È perché quando qualcuno vuole migliorare nella gestione del proprio tempo, si iscriverà a un corso di gestione del tempo di un giorno che insegna loro come impostare i propri obiettivi, pianificare attività mirate a raggiungerli, come pianificare la propria settimana e quindi come pianificare la propria giorno.

Lasciano questo corso tutti entusiasti, con tutta questa nuova conoscenza e il piano di gestione del tempo, arrivano al lavoro il giorno successivo pronti ad attuare il loro piano e scoprono che alla fine della giornata hanno lottato per ottenere qualsiasi cosa nel loro piano. Questo continua a succedere per tutta la settimana e alla fine della seconda settimana, il piano e il corso sono solo un ricordo e sono tornati alle loro vecchie abitudini.

Perché succede questo?

È perché 1. La gestione del tempo non può essere appresa in un giorno. 2. Sono i tuoi schemi di pensiero e le tue abitudini che devono cambiare e pochissimi seminari di gestione del tempo si concentrano su questo lato della gestione del tempo.

Ci sono due fasi per la formazione sulla gestione del tempo;

1. Conoscenza e sviluppo dei processi.

2. Il processo di consolidamento della conoscenza e di abilità e abitudine.

Queste 2 fasi sono composte da 4 componenti chiave;

1. Pianificazione

2. Gestione del tempo

3. Autodisciplina

4. Capacità di gestione delle persone

1. Pianificazione

La gestione del tempo è impossibile se non hai un piano. Il piano determina quali attività sono importanti per te e quindi devono essere svolte prima per raggiungere i tuoi obiettivi negli affari e nella vita. Con un piano, sai dove utilizzare al meglio il tuo tempo.

Passaggi per costruire il tuo piano

un. Perché – Il processo di pianificazione riguarda la comprensione del motivo per cui fai quello che fai. Capire il Perché è molto importante per aiutarti a fare e ottenere ciò che è veramente importante per te e per mantenerti concentrato durante i momenti difficili.

b. Visione – La visione è l’immagine che hai in testa di ciò che vuoi ottenere. Scaricalo su carta, aiuta a chiarire e consolidare ciò che vuoi ottenere.

c. Obiettivi / Obiettivi – I tuoi obiettivi principali derivano dalla tua visione, sono gli obiettivi che stai cercando per raggiungere la tua visione. Puoi impostare i tuoi obiettivi su intervalli di tempo di 1, 3, 5, 10, 20 anni, tuttavia, se ciò non ti sembra realistico, stabilisci solo alcuni obiettivi per i prossimi 12 mesi e concentrati sulla costruzione di un piano da raggiungere.

d. Piano d’azione trimestrale – Questo è il punto in cui la pianificazione inizia a passare alla gestione del tempo. In un piano d’azione trimestrale, crei un piano per i prossimi 3 mesi. In questo piano imposti i tuoi obiettivi per il trimestre e ogni mese del trimestre. Quindi imposti le attività che intraprenderai in ogni settimana del mese per raggiungere questi obiettivi.

2. Gestione del tempo

La gestione del tempo consiste nell’impostare i tuoi programmi su base settimanale e giornaliera, determinando in quale giorno e ora verranno svolte le attività.

un. Pianificazione settimanale – Utilizzando il piano d’azione trimestrale e il sistema lattiero-caseario, si pianifica in quale giorno devono essere completate le attività del piano d’azione. Pianifichi anche i tuoi appuntamenti, familiari, sociali e qualsiasi altra attività che intendi svolgere in quella settimana.

b. Pianificazione quotidiana – riguarda la pianificazione delle tue attività per la giornata, la creazione di un elenco di cose da fare a cui dare la priorità e quindi seguire quelle priorità, non importa quale. Il modo in cui imposti la priorità di questo elenco è molto importante, il modo in cui la maggior parte dei corsi ti insegna a stabilire le priorità è sbagliato e si traduce in compiti focalizzati solo oggi da completare e obiettivi non raggiunti. Il nostro metodo di dare la priorità alle attività ogni giorno fa sì che i nostri clienti ottengano più delle attività importanti effettivamente completate in tempo.

3. Autodisciplina

Senza l’autodisciplina, la creazione di nuove e migliori capacità di gestione del tempo semplicemente non accadrà. Il processo deve iniziare da dentro di te.

un. Evitare la procrastinazione – Ci sono molte scuse sul motivo per cui rimandiamo le cose, ma il semplice fatto è che ogni volta che evitiamo di fare qualcosa di importante, stiamo distruggendo il nostro successo. Dobbiamo imparare a controllare il modo in cui pensiamo alle varie attività e completarle nella loro sequenza di importanza.

b. distrazioni – L’incapacità di rimanere concentrati su un’attività importante per un periodo di tempo prestabilito ci impedisce di raggiungere il successo che desideriamo. Consentire a noi stessi di essere costantemente distratti da una serie di cose come e-mail, telefonate, SMS, nuove app, nuove tecnologie, social media, nuove cose brillanti ecc.Ecc significa che ci vuole sempre più tempo per fare le cose.

Ogni volta che sei distratto dal fare qualcosa di importante, ci vogliono dai 10 ai 20 minuti per tornare alla presenza che avevi prima di essere distratto. È necessario creare una metodologia su come lasciarsi distrarre per brevi periodi di tempo tra le attività importanti.

4. Capacità di gestione delle persone

Uno dei maggiori ostacoli al raggiungimento di buone abitudini e capacità di gestione del tempo sono le interruzioni da parte di altre persone. Membri del team, clienti, fornitori, famiglia, ecc. È importante identificare ciò che ti interrompe durante la giornata e creare un piano d’azione per eliminare tali interruzioni.

C’è molto da imparare sulla gestione delle persone, tuttavia dal punto di vista della gestione del tempo, ci sono alcune cose fondamentali che devi imparare che ti aiuteranno a recuperare ore nella tua giornata.

un. Impara a insegnare ai tuoi dipendenti come risolvere i propri problemi e prendere la decisione li paghi per fare, invece di venire da te tutto il tempo. Se sei qualcuno che richiede ai dipendenti di venire a prendere decisioni e non di prenderle da soli, avrai sempre difficoltà con la gestione del tempo. Non è un buon stile di gestione.

b. Impara a comunicare con le persone in modo efficace. Ognuno ha uno stile comportamentale primario e una modalità di apprendimento primaria. Quando impari a comunicare con qualcuno in base al loro stile di comportamento primario e alla modalità di apprendimento, la comunicazione è significativamente più efficace facendoti risparmiare enormi quantità di tempo.

Raccomandazione

Come puoi vedere, imparare a creare migliori capacità di gestione del tempo non è un evento di un giorno. L’acquisizione della conoscenza di base in ciascuna di queste 4 aree può essere eseguita rapidamente, in realtà costruire una conoscenza approfondita e trasformarle in abilità preziose richiede molto più tempo.

Il modo per implementare lo sviluppo delle tue capacità di gestione del tempo, è incorporare nei tuoi obiettivi e nella pianificazione delle attività, le abilità che identifichi devono essere sviluppate nelle aree di Autodisciplina e Gestione delle Persone.

Ti consiglio anche di avere qualcuno con cui incontri regolarmente (almeno una volta al mese) che possa aiutarti a sviluppare ulteriormente le tue conoscenze e abilità e tenerti responsabile dell’attuazione dei tuoi piani d’azione trimestrali

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *