wapt image 1277 Mindset = Essere organizzati
Redazionali

Mindset = Essere organizzati

Penso che possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che odiamo il disordine. Lo odiamo così tanto che fingiamo che non esista. A volte ci nascondiamo persino dal mondo perché abbiamo paura di ciò che gli altri potrebbero pensare di noi a causa di ciò. Essere disorganizzati o avere una casa piena di disordine, cosa che odiamo ammettere, è per fortuna qualcosa che possiamo superare. Per esperienza, tutto ciò che serve è pazienza, vulnerabilità e una mente aperta per ottenere ciò che vogliamo nelle nostre case e nelle nostre vite.

Oggi ti darò 5 consigli semplici e moderni su come cambiare la tua mentalità in modo da poter diventare più organizzato.

SUGGERIMENTO 1: inizia in piccolo

Per qualche ragione il nostro cervello è programmato per credere che DOBBIAMO completare un intero progetto in una volta. Ti sei mai chiesto perché nessuno dei tuoi compiti o progetti viene mai portato a termine in tempo? Scommetto che uno dei motivi potrebbe essere perché il progetto che hai intrapreso era troppo grande da completare e poiché eri così sopraffatto, non sei riuscito a finire. Non più! Iniziando in piccolo, sia che si tratti di organizzare il portapenne per completare un progetto importante, eviterai lo stress di svolgere quel compito e ti ritroverai a finire rapidamente e puntualmente.

SUGGERIMENTO 2: ascolta l’organizzazione dei podcast

Una delle cose migliori che puoi fare al mattino o mentre guidi è stimolare la tua mente ascoltando le cose che stimolano la tua crescita mentale e fisica. Ho notato nella mia vita e in altri intorno a me che così facendo ha portato un mondo di cambiamenti positivi nelle nostre vite. Organizzare podcast come Organizza 365 o Uno slob viene pulito sono 2 podcast che mi hanno tenuto motivato in tempi in cui mi mancava. Uno dei segreti per cambiare veramente il tuo stile di vita è cambiare la nostra mentalità e incorporando questi semplici metodi nella tua vita, ci arriverai in pochissimo tempo.

SUGGERIMENTO 3: crea una lista di controllo

Può sembrare un cliché, ma gli elenchi di cose da fare funzionano davvero – ovviamente solo se li usi. Come accennato in precedenza, il disordine è un bi% # * e per combatterlo, dovrai affrontarlo a piccoli intervalli. Ecco 2 esempi di come le liste di controllo possono essere efficaci per aiutarti a rimanere organizzato. 1) Utilizzando una lista di controllo per pianificare le attività che devi svolgere a casa dopo il lavoro, ti eviterà di essere sopraffatto dopo una giornata stressante 2) Una lista di controllo efficace avrà solo i tuoi compiti prioritari, quindi saprai esattamente cosa deve essere fatto per mantenere l’ordine. Elenco di controllo, elenchi, elenco di cose da fare, piani, qualunque cosa tu voglia chiamarli è un’abitudine che deve essere implementata nella tua vita, quindi organizzarsi e rimanere organizzati può diventare una seconda natura.

SUGGERIMENTO 4: mantieni le cose che ami veramente

Ecco alcune risposte comuni che ho sentito quando si tratta di questo argomento:

Amo tutto nella mia casa e non c’è modo di liberarmi di nulla! Tutte le mie cose hanno un significato dietro di loro! Eccone uno migliore. Ho speso così tanti soldi e non l’ho ancora indossato! – Ma sono passati 2 anni

Questi sono solo alcuni esempi di affermazioni che i miei clienti mi hanno detto quando suggerivo di tenere a casa solo le cose che amavano veramente. Lascia che ti spieghi cosa significa veramente. Cominciamo con un esempio. Amiamo la nostra famiglia (la nostra famiglia immediata) e anche se possiamo avere dei preferiti (occhiolino) li amiamo così incondizionatamente che non potremmo vivere un giorno senza di loro. Questo è il tipo di sensazione che credo dovresti provare per gli oggetti di casa tua. Ami così tanto la tua penna; il solo pensiero che non sia in tuo possesso è un caos totale. Se non hai questa sensazione nei confronti degli oggetti nella tua casa, probabilmente è il momento di separartene. Sarei felice di assistere al dipartimento!

SUGGERIMENTO # 5: rendila un’abitudine

Nuovi studi mostrano che ci vogliono 2-8 mesi per formare una nuova abitudine. So che sembra una quantità di tempo anormale, almeno per organizzarsi, ma in realtà è un’ottima notizia. La creazione di nuove abitudini non dovrebbe essere vista come una cosa sola e fatta piuttosto come un processo che creerà un risultato migliore. Impegnarsi in un sistema organizzativo e praticarlo a fondo, anche se potresti avere il singhiozzo, creerà una mente positiva e migliorerà le tue capacità organizzative.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *