wapt image 1509 Leadership primaria: un sommario del libro
Redazionali

Leadership primaria: un sommario del libro

La leadership primaria è al centro della scena in questo libro. Questo concetto va oltre l’insieme delle competenze convenzionali sulla creazione di un leader. Al di là delle cifre di bilancio, questo libro fa un balzo in avanti con il concetto di leadership primordiale attraverso una comprensione acuta e approfondita dell’intelligenza emotiva e del suo legame con la guida e la costruzione di organizzazioni emotivamente intelligenti.

Gli autori esplorano l’idea di leadership come emozionale

funzione. Propongono che il compito fondamentale di un leader sia creare risonanza sul lavoro, liberando così tratti e attributi positivi nelle persone. I leader emotivamente intelligenti mettono in primo piano il successo organizzativo perché ispirano, motivano e promuovono l’impegno nelle persone.

Sfrutta il potere della leadership primordiale in questo libro e tira fuori il leader emotivamente intelligente che è in te.

Dimensione primaria della leadership

L’uso delle emozioni nelle funzioni di leadership è un compito fondamentale che distingue i leader. I grandi leader muovono le persone incanalando le emozioni nella giusta direzione, che si tratti di formulare la strategia aziendale nella sala riunioni o di una serie di azioni in officina.

Effetto di risonanza

La canalizzazione positiva delle emozioni che consente alle persone di essere le migliori performance è chiamata risonanza. La cultura della risonanza tira fuori il meglio dalle persone. D’altra parte, quando i leader guidano negativamente le emozioni, si crea dissonanza. La dissonanza non favorisce rapporti di lavoro armoniosi in quanto può minare le potenzialità delle persone.

Chiave per la leadership primaria

L’intelligenza emotiva è il fondamento del rendere primordiale

lavoro di leadership. Un leader emotivamente intelligente sa come gestire se stesso e il suo rapporto con le persone con cui lavora per migliorare le prestazioni.

Buon umore, buon lavoro

Un buon umore è essenziale affinché una squadra funzioni efficacemente. È fondamentale per un leader promuovere relazioni di lavoro positive perché i conflitti emotivi in ​​un gruppo possono ostacolare le prestazioni di una squadra.

Uno studio sugli amministratori delegati delle società Fortune 500 lo ha rivelato

lo stato d’animo generale positivo dei vertici aziendali porta a una migliore cooperazione e migliori prestazioni aziendali. Questo argomento è dell’opinione che sia il top management a creare le condizioni affinché i lavoratori lavorino bene.

Leader risonante

Per i leader emotivamente intelligenti, la risonanza arriva naturalmente nei loro rapporti con le persone. Le loro azioni rafforzano la sincronia all’interno del loro team e all’interno dell’organizzazione. La forza di un leader emotivamente risonante risiede nel legame emotivo che forma che consente alle persone di collaborare tra loro anche di fronte al cambiamento e all’incertezza.

Quattro dimensioni dell’intelligenza emotiva

La creazione della risonanza è un segno distintivo della leadership primordiale che può essere promossa solo da leader emotivamente intelligenti. Affinché un leader promuova la massima risonanza in un gruppo, è importante comprendere le quattro competenze EI. È interessante notare che queste competenze non sono intrinsecamente inerenti ma sono abilità apprese. Secondo la ricerca, un leader efficace in genere dimostra almeno una competenza tra

le quattro dimensioni.

1. Consapevolezza di sé

2. Autogestione

3. Consapevolezza sociale

4. Gestione delle relazioni

Approcci alla leadership in poche parole

1. Visionario

2. Coaching

3. Affiliativo

4. Democratico

5. Pacesetting

6. Comandante

Le cinque scoperte dell’apprendimento autodiretto

1. Prima scoperta: il mio sé ideale – Chi voglio essere?

2. Seconda scoperta: il mio vero sé – Chi sono io? Quali sono i miei punti di forza e le mie lacune?

3. Terza scoperta: la mia agenda di apprendimento – Come posso sfruttare i miei punti di forza riducendo le mie lacune?

4. Quarta scoperta: sperimentare e praticare nuovi comportamenti, pensieri e sentimenti fino alla padronanza.

5. Quinta scoperta: sviluppo di supporto e fiducia

relazioni che rendono possibile il cambiamento.

Note finali

La leadership primaria è ancorata alle emozioni. Queste emozioni hanno spiegazioni neurologiche sottostanti come il sistema a ciclo aperto. Pertanto, un leader deve lavorare sodo per ottenere competenze di intelligenza emotiva che lo renderanno un leader risonante

perché la risonanza è la chiave per la leadership primaria.

Un leader risonante costruisce una cultura della risonanza dimostrando abilità emotivamente intelligenti che permeano tutta l’organizzazione. Un leader risonante mira a vivere una vita risonante per lui e il suo popolo al fine di rendere il lavoro risonante. È questo tipo di lavoro che costruisce un emotivamente intelligente

organizzazione: un tipo di organizzazione che può sopravvivere al mutevole clima aziendale perché dispone di processi integrati in grado di sostenere il cambiamento.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *