wapt image 1761 Leadership GENUINA
Redazionali

Leadership GENUINA

Sebbene, alcuni sostengano, di meritare il titolo di leader, i miei, da oltre quattro decenni, di coinvolgimento, in quasi tutti gli aspetti della leadership (dall’identificazione, qualificazione, formazione e sviluppo, alla consulenza e, personalmente, al servizio, in varie posizioni), indicare che c’è troppo poco, VERA comando! I professionisti, nel guidare efficacemente, così come l’arte e la scienza, della pianificazione della leadership, sottolineano l’apparente carenza di leader reali, oggi, e gli impatti negativi sulla creazione di un gruppo più forte, più rilevante e sostenibile! Con questo in mente, questo articolo tenterà, brevemente, di considerare, affrontare, esaminare e discutere, usando l’approccio mnemonico, perché le organizzazioni devono iniziare a cercare leader migliori, più efficaci e genuini.

1. Genera avviamento; crescita; bene comune: Come può qualcuno guidare efficacemente gli altri se non si concentra sulla generazione di buona volontà e sul bene comune più ampio? La realtà è che le organizzazioni devono, costantemente, subire una crescita, se vogliono rimanere rilevanti ed essere sostenibili, nel futuro!

2. Empatia; enfasi: Un leader deve ascoltare, in modo efficace, molto più di quanto parli! Solo così apprenderà le percezioni, i bisogni, gli obiettivi ei desideri dei loro stakeholder e, procederà, con il massimo grado di genuina empatia! Ciò determina l’enfasi generale e, quindi, le priorità di un leader specifico.

3. Esigenze: La leadership non riguarda l’agenda personale / politica di chiunque sia in una posizione di leadership, ma, piuttosto, la comprensione, l’apprezzamento e la cura dei bisogni di coloro che lui serve e rappresenta!

4. Unico; utile; urgente / urgente: Che dire di un leader specifico, è veramente, unico e utile, per l’organizzazione e per i suoi stakeholder? In effetti, dirigere non ha a che fare con l’atteggiamento, o anche con intenzioni di qualità, ma piuttosto con l’affrontare priorità utili, ecc. I grandi leader devono essere pronti, disponibili e in grado di sollecitare gli altri, di affrontare questioni urgenti, in modo ben ponderato, modo tempestivo!

5. idee; ideologia; immaginazione; intenzioni; problemi: Quali questioni, dovrebbe un leader, dare la priorità e come, qualcuno, dovrebbe riconoscere la migliore linea d’azione, piuttosto che, semplicemente, un percorso, di minor resistenza? Le sue idee saranno pertinenti e sostenibili e si allineeranno con l’ideologia centrale del gruppo? Possiede e utilizza un’immaginazione ben sviluppata per procedere, con una mente aperta, considerare numerose opzioni e alternative e formulare soluzioni e piani attuabili?

6. Nervo: Non puoi provare a cavalcare – il – recinto, se speri, per essere un vero leader! Una grande leadership richiede la volontà di espandere la propria zona di comfort personale e procedere, con il coraggio, a fare davvero la differenza, in meglio!

7. Eccellenza; resistenza: I leader devono enfatizzare il massimo grado di eccellenza personale ed essere, sufficientemente guidati e motivati, per possedere il livello di resistenza, per muoversi costantemente in avanti, nonostante gli ostacoli, spingere sulla sua strada. Si rendono conto che ci saranno sempre ostacoli, ma la differenza è se li percepiscono come sfide da superare o problemi (che li controllano e li sopraffanno)!

Se speri di essere un VERA leader, devi essere disposto a espandere i limiti della tua zona di comfort autoimposta e cercare di essere il più efficace, pertinente e sostenibile possibile! Sei la persona giusta per guidare?

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *