Azienda | Certificazione iso 9001 | Redazionali

ISO 9001 – Una matrice di interazione di processo

introduzione

Uno dei requisiti della ISO 9001: 2000, specificato nel paragrafo 4.2.2 c), richiede che un’azienda sviluppi un manuale di qualità che, tra gli altri attributi, deve contenere “una descrizione dell’interazione tra i processi del sistema di gestione della qualità “. Attraverso la mia esperienza, come revisore dei conti professionale, con dozzine di aziende in tutto il mondo, ho scoperto che pochissime aziende avevano sviluppato approcci pratici per soddisfare questo requisito. I tentativi di documentare le interazioni tra processi vanno dai diagrammi di flusso occupati e difficili da leggere allo stabilire tabelle di riferimenti incrociati nel manuale della qualità. Ho osservato uno dei migliori strumenti per soddisfare i requisiti di interazione dei processi presso Quality Works, una piccola casa editrice online.

Avvio del progetto

Quality Works, una piccola casa editrice basata su Internet, ha fissato un obiettivo per stabilire la conformità alla norma ISO 9001: 2000. Il Management Team ha assegnato al Business Manager dell’azienda lo sviluppo e l’implementazione della documentazione per soddisfare i nuovi requisiti della norma. Mentre la maggior parte dei nuovi requisiti sono stati semplicemente affrontati attraverso la preparazione delle corrispondenti procedure e istruzioni di lavoro, la documentazione dell’interazione dei processi ha creato alcune difficoltà. I tentativi di documentare l’interazione dei processi attraverso il diagramma di flusso tradizionale hanno portato a un documento di difficile lettura che non ha impressionato il team di gestione.

Brainstorming

Per affrontare questo problema, il gruppo di gestione ha condotto una sessione di brainstorming per cercare un nuovo strumento. Il gruppo ha stabilito che c’erano due tipi di processi: processi relativi alla realizzazione del prodotto e processi relativi al sistema di gestione come segue:

Processi di gestione aziendale:

– Gestione della documentazione

– Controllo di gestione

– Programma di audit interno

– Sistema di non conformità e azioni correttive e preventive (NC-CAPA)

– Comunicazione

– Gestione delle risorse

– Gestione dei record

– Tecnologia dell’informazione

Processi di realizzazione del prodotto:

– Analisi di mercato

– Design del prodotto

– Verifica

– Convalida

– Rilascio del prodotto

– Elaborazione dell’ordine

– Consegna del prodotto

– Soddisfazione del cliente

– Miglioramento continuo

Identificazione delle interazioni di processo

Analizzando i processi di realizzazione di sistemi e prodotti, il team di gestione ha concluso che praticamente tutti i processi di sistema sono correlati. Ad esempio, la revisione della direzione può ricevere input da azioni correttive, comunicazione, audit interni, ecc. Il processo di audit interno riceve input da tutti i processi all’interno dell’azienda e fornisce feedback o input in tutti quei processi.

Il processo di realizzazione del prodotto è risultato più lineare dei processi di sistema. Ad esempio, i risultati dell’analisi di mercato avviano la progettazione del prodotto. Il design del prodotto porta alla verifica. Se la verifica ha esito positivo, viene eseguita la convalida del prodotto. La convalida del prodotto comporta il rilascio del prodotto e infine la comunicazione relativa alla disponibilità del prodotto. La soddisfazione del cliente e il miglioramento continuo chiudono questa sequenza con la possibilità di fornire input in consegna del prodotto, elaborazione degli ordini, rilascio del prodotto, ecc.

Per documentare le interazioni di processo, la società ha scelto due strumenti. La prima definizione di livello superiore dell’interazione del processo è stata documentata nella Matrice di interazione del processo mostrata nella Figura 1 (vedere i collegamenti seguenti). Il secondo strumento era una tecnica ben nota di creazione di diagrammi di flusso per quei processi che richiedevano un’illustrazione grafica.

Epilogo

L’uso della matrice di interazione dei processi presso Quality Works ha dimostrato che si tratta di un metodo conciso utile per definire e documentare l’interazione dei processi per un sistema di gestione della qualità ISO 9001: 2000. Sulla base della nostra esperienza, ci siamo anche resi conto che la stessa matrice poteva essere utilizzata con successo per altri standard che richiedono la definizione dell’interazione dei processi, come ISO 13485: 2003, ISO / TS 16949 [3] e altri.

Ringraziamenti

L’autore desidera esprimere la sua gratitudine a Maria Allen, presidente di Quality Works, per la sua disponibilità a condurre e pubblicare questo caso di studio.

Riferimenti

[1] ISO 9001: 2000 Sistemi di gestione della qualità – Requisiti

[2] ISO 13485: 2003 Dispositivi medici – Sistemi di gestione della qualità – Requisiti a fini regolamentari

[3] ISO / TS 16949 Sistemi di gestione della qualità – requisiti particolari per l’applicazione della ISO 9001: 2000 per la produzione automobilistica e le relative organizzazioni di parti di servizio.

Qualità del copyright funziona

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *