wapt image 1385 Il metodo, la mentalità e il potere della meditazione esperienziale
Redazionali

Il metodo, la mentalità e il potere della meditazione esperienziale

La mentalità e il metodo della Meditazione Esperienziale si basano sul fatto che per sperimentare la verità di una cosa è necessario allontanarsi da essa. Ad esempio, non puoi leggere un giornale tenuto contro i tuoi occhi. Uno spazio necessario. Questo metodo ti dà quello spazio, quella distanza o distacco.

Altrimenti, vedi solo con la metà personale della tua mente invece dell’intera mente che include il subconscio. Di conseguenza non vedrai l’intera immagine. Perdi la chiarezza, commetti errori, non sfrutti il ​​tuo potenziale e non hai la più pallida idea del perché!

Questa mentalità ti fa vivere la vita in modo neutrale o oggettivo invece che personalmente. Vivi la vita così come è. Così come si presenta. Tieni i tuoi pregiudizi e le tue opinioni personali fuori dal processo di testimonianza e di esperienza.

Praticata durante l’attività quotidiana momento per momento, la meditazione esperienziale riguarda l’esperienza di una cosa pur essendo consapevoli di averla vissuta, allo stesso tempo. È come una spia che guarda una spia che lo guarda. Oppure è come guardarti guardandoti allo specchio! Sei come se una volta rimosso. Guardarti in terza persona.

Stai facendo due cose contemporaneamente: usando entrambe le parti della mente contemporaneamente, la parte conscia e la parte subconscia. È come sognare ad occhi aperti mentre si guida. Sei consapevole sia del sogno che della guida simultaneamente. La mente cosciente è su una cosa esterna mentre il subconscio è su una cosa interna.

Questa non è un’attività “creativa” perché il sogno ad occhi aperti, forse di una prossima vacanza di lavoro, non è correlato alla guida. Questo è solo un pensiero casuale. È un pensiero rumoroso o incontrollato di un tipo che accade molte volte durante il giorno e non serve a nessuno scopo utile.

Affinché un’azione sia creativa, il conscio e il subconscio devono lavorare contemporaneamente sulla stessa cosa. Devono essere collegati. Sii letteralmente sulla stessa lunghezza d’onda. Questo è esattamente ciò che accade quando sei nella mentalità della “meditazione esperienziale”.

Non stai solo usando entrambe le menti, ma ti stai connettendo l’una all’altra. Stai accedendo alla mente subconscia, la vera fonte di tutta la conoscenza e il potere creativo.

Ciò significa che qualunque cosa tu stia pensando, provando e facendo, se sei consapevole di farlo e consapevole di essere consapevole, lo fai molto meglio. Pensi meglio, ti senti meglio, senti meglio, fai meglio il tuo lavoro, i tuoi hobby e le tue relazioni. “Migliore” significa più perspicace, intelligente e creativo.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *