wapt image 1561 Gestione del tempo: la finestra delle opportunità
Redazionali

Gestione del tempo: la finestra delle opportunità

Il valore di qualsiasi azione si realizza in una stretta finestra di tempo. In effetti, se il compito non viene svolto in tempo per realizzare il valore, non ha senso farlo affatto. Allo stesso modo, anche fare qualcosa con largo anticipo potrebbe non essere valido. Ad esempio, organizzeresti una brigata del secchio dopo che una casa è stata rasa al suolo? È come chiudere la porta della stalla dopo che il cavallo è scappato. Pertanto, il valore di un’azione dipende non solo da ciò che fai, ma anche da quando lo fai e da come lo fai.

L’opportunità può bussare a una porta ma si trova all’interno di una finestra: una finestra temporale. Come si sfruttano le finestre di opportunità? Ecco un modello di analisi per valutare la finestra di opportunità e sfruttarla al meglio.

Innanzitutto, alcune definizioni.

  • Una finestra di opportunità ha un inizio definito e una fine definita, ovvero un’ora di inizio e un’ora di fine definite. Inizia quando le condizioni sono favorevoli, ad es. quando entra in vigore una nuova legge, quando inizia la vendita speciale in un determinato negozio, quando gli orari dei viaggi coincidono per riunire persone influenti. La finestra di opportunità termina quando le condizioni diventano sfavorevoli, ad es. quando entra in vigore un’altra legge, quando termina una vendita o quando gli aerei partono.
  • In un altro articolo, ho spiegato il valore di qualsiasi attività. Per dirla in poche parole, ogni attività comporta una spesa (esborso di denaro, impegno, richiesta di favori) e produce un ritorno (flusso di cassa in entrata, risultato, acquisizione di punti brownie). Se non è possibile quantificare tutto, impostare un sistema di punti (soggettivo) su una scala da 1 a 10 e vedere dove si trovano la spesa e il ritorno sulla scala. Il valore di un’attività è la differenza tra il ritorno e la spesa. Per determinare cosa fare per sfruttare la finestra di opportunità, è necessario fare un elenco di cose che puoi fare, stimare il valore di ciascuna di queste risposte e scegliere quella che ha il valore maggiore. Se nessuna delle risposte ha un valore sufficiente, puoi decidere di non fare nulla. Anche questa è una risposta valida.
  • Per ogni risposta che potresti trovare, potrebbe esserci più di un modo per portarla a buon fine. Esaminiamo due casi estremi per ciascuno: il modo rapido e il modo giusto. La differenza di valore tra questi due casi estremi è il costo della qualità, perché, ovviamente, la via veloce riduce la qualità nel modo giusto. Quando valuti le risposte, stima il costo della qualità per ciascuna risposta.

Una volta stabilita la finestra di opportunità, determinato cosa è possibile fare per sfruttare quella finestra di opportunità, valutato ogni risposta e determinato il costo della qualità per ciascuna risposta, è possibile fare la scelta giusta e implementarla. La scelta giusta potrebbe essere:

  • Nessuna azione: Non c’è risposta che abbia un valore sufficiente entro il tempo disponibile.
  • Azione rapida: L’azione giusta potrebbe richiedere troppo tempo (superare l’ora di fine della finestra di opportunità) o non avere un valore sufficiente.
  • Azione giusta: Questa è la situazione ideale in cui c’è abbastanza tempo per fare le cose per bene e tuttavia ottenere un valore sufficiente.
  • Quick seguito da Right: La finestra temporale è ampia ma inizia subito. Pertanto, fare qualcosa rapidamente per mettere il piede nella porta e proseguire con l’azione giusta per massimizzare il valore (ovvero eliminare il costo sostenuto a causa della scarsa qualità).

Anche se questo è molto tecnico e complicato, è davvero molto semplice da mettere in atto.

Se la fortuna è ciò che ottieni quando la preparazione incontra le opportunità, questo è uno strumento potente per essere preparato a sfruttare le opportunità. Crea la tua fortuna.

Ho inserito molte informazioni in modo succinto qui. Insegno questo materiale in modo più dettagliato nel mio corso Advanced Time Management.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *