Azienda | Certificazione iso 9001 | Redazionali

Cosa succede se la ISO 9001 non fornisce più valore?

Questa è una domanda carica se si considera che mi occupo della vendita di servizi di consulenza ISO 9001. Quindi perché dovrei anche affrontare questo argomento e spararmi ai piedi? Il mio obiettivo principale è informarti della ISO 9001 in un inglese semplice e in modo imparziale. Questo è il punto centrale di questo blog (che presto diventerà un sito Web … supponendo che gli sviluppatori web possano andare in giro a finire il lavoro … ma questa è un’altra storia). Se ho la fortuna di guadagnare gli affari di qualcuno come risultato di ciò che sto trasmettendo su questo sito, meraviglioso. Ovviamente voglio guadagnarmi da vivere basandomi sulla mia esperienza e interpretazione della ISO 9001. Analizziamo questa domanda caricata in modo più dettagliato.

L’argomento è venuto oggi alla mia attenzione parlando con qualcuno che lavora per un’azienda farmaceutica globale molto grande. Fondamentalmente, questa azienda non ha più visto il valore nel mantenere la certificazione ISO 9001, quindi l’ha abbandonata. La società opera in un settore fortemente regolamentato. Hanno audit per il regolamento A un giorno, audit per il regolamento B il giorno successivo e audit per il regolamento C il giorno successivo. Il senior management ritiene che gli audit ISO 9001 si stiano mettendo in mezzo e in realtà diventa controproducente. Si sono sentiti sicuri nel mantenere la conformità con le altre normative del settore e posso capire perché. [NOTA:[NOTE: Posso dirvi che la ISO 9001 ha chiaramente servito a uno scopo per diversi anni e ha notevolmente giovato alla società. A meno che un’organizzazione non abbia implementato male la ISO 9001, posso garantirvi che usciranno sempre avanti. E ricorda, se hai un sistema di gestione della qualità ISO 9001 mal implementato, non supererai il tuo audit annuale da parte del 3rd registrar del partito].

Quando rifletto ulteriormente su questa conversazione, devo chiedermi se il senior management avrebbe potuto gestire male la ISO 9001. Il loro consulente ISO ha lasciato cadere la palla e / o il Rappresentante della Direzione ha dormito al volante? Che dire del fatto che questa società ha operato in un ambiente altamente regolamentato? Chi può dire che i regolamenti A, B o C non sono obsoleti, inutili, ridondanti, mal progettati e ISO 9001 ha preso il proiettile?

Mi chiedo anche chi sta misurando e definendo “valore”? Secondo l’opinione di questa azienda, il valore derivato dall’ISO 9001 era una misura quantitativa o un istinto? Personalmente, credo che sia una buona pratica e l’obbligo di qualsiasi azienda di misurare quantitativamente i propri indicatori chiave di performance utilizzando scorecard bilanciate al fine di illustrare se la società è migliorata dall’attuazione della ISO 9001. Ma la realtà è un congelamento del cervello o una mancanza di comprensione o equivoci da parte dell’alta dirigenza sono sufficienti per eliminare la sponsorizzazione e la certificazione ISO 9001 (così come qualsiasi altra iniziativa volontaria in materia).

È importante ricordare che la registrazione ISO 9001: 2008 è facoltativa e che è necessario pagare per gli audit annuali condotti dal registrar di terze parti. Tuttavia, non ci sono costi per essere conforme a ISO 9001. Cioè, puoi agire o gestire la tua attività in modo dimostrativo di ciò che ISO 9001: 2008 predica ma se decidi o meno di superare la cartina di tornasole e di essere verificato in modo da poter ottenere il certificato e proverbiale il timbro di approvazione dipende da te. Non forzerei nessuno dei miei clienti a ottenere la certificazione ISO 9001: 2008. La scelta è loro.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *