wapt image 1661 Cinque caratteristiche della mentalità imprenditoriale
Redazionali

Cinque caratteristiche della mentalità imprenditoriale

Cosa rende una persona un imprenditore? È semplicemente il fatto che possiedono un’attività in proprio? È che sono disposti a rischiare i propri soldi per portare i loro prodotti / servizi a una base di clienti? È una mentalità che rende una persona un imprenditore? Se è così, qualcuno può impararlo o è qualcosa con cui sei nato?

Queste sono tutte buone domande e vale la pena rispondere. Ma conoscere la risposta non renderà qualcuno un imprenditore. Diventare un imprenditore significa davvero comprendere e impegnarsi nella mentalità imprenditoriale.

A questo punto è necessaria una breve lezione di storia. È stato detto che all’inizio del XX secolo, più lavoratori adulti erano imprenditori e titolari di imprese che dipendenti. Alla fine del 20 ° secolo quella statistica era completamente cambiata. Quasi tutti gli adulti che lavorano sono ora dipendenti e gli imprenditori e gli imprenditori sono una minoranza.

Cosa ha fatto la differenza in così poco tempo? Bene, c’erano molti fattori che hanno contribuito. La causa principale è stata la transizione da una base economica agricola rurale a una base industriale urbana. Accoppia questo con due guerre mondiali, la mobilitazione della cittadinanza attraverso aerei, treni e automobili, la tecnologia informatica e un’economia globale e il gioco è fatto. È diventato più facile e meno rischioso accettare un lavoro che rischiare tutto sui propri pensieri, sogni e idee.

Il problema con questo approccio delle api operaie è che, quando intervistato, alla grande maggioranza dei dipendenti non piace il proprio lavoro. Vanno a lavorare per raccogliere uno stipendio e rimangono perché sono così indebitati che non possono permettersi di considerare nient’altro. Spesso hanno un desiderio di più ma non riescono a trovare una via d’uscita praticabile.

Gli imprenditori conoscono la via d’uscita! Il problema più grande è aiutare le persone a liberare la mentalità imprenditoriale nelle loro vite. Gli imprenditori non pensano come le api operaie. Hanno diverse caratteristiche che li fanno risaltare tra la folla:

o Gli imprenditori sono liberi pensatori (alcuni li chiamano sognatori). Sono persone che pensano sempre oltre il momento e cercano modi migliori, unici o più efficienti per fare le cose.

o Gli imprenditori risolvono i problemi. La ricerca di modi migliori, unici o più efficienti per fare le cose porta sempre dal sogno a un’idea per realizzare il sogno.

o Gli imprenditori sono innovativi nel loro approccio al cambiamento. Sottoscrivono la definizione di follia che dice: “Insanity sta continuando a fare le stesse cose che hai sempre fatto, nello stesso modo in cui le hai sempre fatte e ti aspetti risultati diversi”.

o Gli imprenditori sono disposti a fallire per vincere alla fine. Non tutto ciò che considerano buono o giusto alla fine funziona. Tuttavia il vero imprenditore impara dal fallimento e passa al prossimo progetto giusto.

o Gli imprenditori abbandonano la mentalità dei dipendenti che guarda agli stipendi a breve termine per costruire un potente business per fare soldi che funzioni per te 24 ore al giorno / 7 giorni alla settimana!

Gli imprenditori non nascono, sono costruiti. Prima imparano a sognare e poi a sognare cose che sono importanti per loro stessi. Quindi lavorano per portare i loro sogni a un piano aziendale realizzabile.

Chiunque può entrare a far parte dei ranghi dei più grandi sognatori del mondo. Gli strumenti e le conoscenze sono a disposizione di chiunque voglia imparare. Il segreto è se sei disposto o meno a imparare le lezioni che cambieranno la tua mentalità. Vuole?

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *