wapt image 1613 Avere la mentalità corretta quando si inizia l'allenamento di salto verticale
Redazionali

Avere la mentalità corretta quando si inizia l’allenamento di salto verticale

Se vuoi aumentare il tuo salto verticale, devi iniziare con il piede giusto. Prima ancora di iniziare a fare il primo esercizio relativo al tuo programma di allenamento per il salto, devi avere la mentalità corretta. Per prima cosa, cerca di stabilire un obiettivo rispettabile, ma anche raggiungibile. Non vuoi dire qualcosa come se volessi saltare più in alto di Kobe Bryant entro due settimane. Assicurati che il tuo obiettivo sia realistico. In secondo luogo, è necessario disporre di un piano di formazione passo passo. Non va bene andare in palestra o sul campo pratica e allenarsi senza meta senza un piano concreto solido da seguire. Terzo, devi avere la disciplina per intraprendere e realizzare il piano che hai creato. Senza disciplina e sforzo mirato, non sperimenterai alcun cambiamento e nessun miglioramento nelle tue prestazioni.

Ora che hai stabilito la mentalità giusta, diamo un’occhiata al piano di allenamento effettivo. Naturalmente, deve essere una sfida per il tuo attuale livello di forma fisica, ma non dovrebbe stressare il tuo corpo al punto da causare lesioni. Calcola il tempo che hai per condurre l’allenamento di salto ogni settimana, a seconda del tuo lavoro o del programma scolastico, e assicurati di essere coerente nella tua routine di allenamento di salto. Se la tua capacità atletica è attualmente molto alta, puoi aspettarti di ottenere guadagni minori rispetto a quando sei appena agli inizi. Per i principianti, molto probabilmente vedrai miglioramenti eccezionali all’inizio, che diminuiranno man mano che il tuo corpo raggiunge il suo picco atletico.

Realisticamente parlando, aumentare il salto verticale di 8-10 pollici è un obiettivo comune per la maggior parte degli atleti che stanno appena iniziando ad allenarsi nel salto. In alternativa, potresti voler impostare un obiettivo più soggettivo, come essere in grado di raggiungere un picco dalla linea di 10 piedi o essere in grado di schiacciare una palla da basket. Questi tipi di obiettivi sono ottimi per la tua motivazione man mano che ti avvicini sempre di più a raggiungerli. Assicurati solo di non confrontare i tuoi progressi con quelli dei tuoi compagni di squadra o dei tuoi colleghi. Concentrati sulla tua formazione e assicurati di tenere d’occhio i tuoi obiettivi personali. Tieni traccia dei tuoi piccoli guadagni religiosamente e assicurati di scriverli usando carta e penna o in un computer. Vedere i tuoi progressi effettivi annotati nel tempo fornisce una grande spinta motivazionale.

Va bene rivedere costantemente il tuo programma di allenamento per il salto per modificarlo in base ai tuoi progressi e al tuo programma di cambiamento. Assicurati solo di tenere a mente il tuo obiettivo generale. Forse la cosa più importante da tenere a mente è rimanere sul bersaglio e andare avanti senza sosta verso il tuo obiettivo con entusiasmo e determinazione. Troppe persone si arrendono se non vedono subito enormi guadagni. Questo è un errore, perché è uno sforzo costante per un periodo di tempo significativo che ti darà quella grande spinta nel salto verticale che stai cercando. Fallo e basta: sbarazzati di tutte le scuse nella tua mente e assicurati di rimanere disciplinato e incrollabile nei tuoi sforzi di allenamento. Se necessario, trova un compagno di allenamento che possa impedirti di rallentare. Non è facile ottenere un vero cambiamento duraturo, ma ne vale sempre la pena alla fine quando finalmente raggiungi il tuo obiettivo.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *