wapt image 1347 7 passaggi per una leadership trasparente: creare una cultura della fiducia
Azienda | Redazionali

7 passaggi per una leadership trasparente: creare una cultura della fiducia

Creare una cultura del gusto

Uno dei miei clienti CEO di leadership coaching ha naturalmente uno stile di leadership molto partecipativo e di coaching. Tuttavia, in questo difficile clima economico ha preso la decisione strategica di essere molto più direttivo con i membri del suo team di senior leadership. Era molto trasparente con i membri del suo team senior sul fatto che sarebbe stato molto più duro con loro per superare questo difficile periodo economico. Aveva bisogno di instillare un senso di urgenza.

L’amministratore delegato doveva anche essere molto chiaro con i suoi dirigenti senior che sarebbero stati responsabili della rimozione di qualsiasi ostacolo che impedisse le prestazioni dei dipendenti. Ha ispirato fiducia essendo aperto riguardo alle sue intenzioni e rispondendo a tutte le domande.

L’amministratore delegato aveva bisogno di coinvolgere emotivamente la sua gente senza instillare alcuna paura. La cultura dell’azienda doveva mantenere la sua atmosfera divertente e giocosa in cui le persone potessero essere produttive in modo ottimale.

7 passaggi per la trasparenza

Warren Bennis e James O’Toole offrono sette passaggi per sviluppare una cultura della trasparenza nel tuo organizzazione:

1. Dì la verità

Sebbene questo sia il passaggio più ovvio, è anche pieno di sfumature. Ognuno di noi ha l’impulso di dire agli altri quello che vuole sentire. Invece, mantienilo semplice e sii onesto. I leader che sono schietti e prevedibili dicono a tutti la stessa cosa e non hanno bisogno di rivedere le loro storie.

Coerenza e veridicità segnalano che le regole del gioco sono le stesse per tutti e che le decisioni non saranno prese arbitrariamente. Quando le persone sono rassicurate da questo, sono più disposte a tirare fuori il collo, fare uno sforzo in più e aiutare i leader a raggiungere gli obiettivi.

2. Incoraggia le persone a dire la verità al potere

Non è mai facile per noi essere onesti con i nostri capi. Ci vuole coraggio per parlare, perché comporta dei rischi. Ma incoraggiare le persone a condividere le loro opinioni oneste è fondamentale se i leader vogliono creare fiducia e una comunicazione aperta. Naturalmente, questo a volte significa che i dirigenti sentiranno informazioni spiacevoli.

Il modo in cui inquadrate le domande è fondamentale. Se non fai domande cruciali alla tua gente in un modo che incoraggi l’apertura e la franchezza, non scoprirai mai la verità.

Il modo in cui reagisci, se puoi mantenere una mente aperta e una mente lucida, è vitale. La fiducia è una relazione simbiotica. I leader devono prima fidarsi degli altri prima che il favore venga restituito.

3. Contrarian di ricompensa

Quanto è facile per le persone sfidare le ipotesi dell’azienda e dei leader nella tua organizzazione? Se lo rendi accettabile, sei disposto ad ascoltare punti di vista opposti e prometti di considerare i meriti delle argomentazioni degli altri, apri la strada a una cultura della trasparenza.

La tua azienda non innoverà con successo se ti rifiuti di riconoscere e sfidare le tue stesse ipotesi. Trova colleghi che tendono ad essere oppositori, ascoltali attentamente e crea le condizioni per pensare in modo diverso. “Pensare fuori dagli schemi” dovrebbe avere un significato pragmatico, anche se lo slogan è spaventosamente abusato.

4. Esercitati ad avere conversazioni spiacevoli

Poche persone eccellono nel fornire feedback negativi durante le valutazioni delle prestazioni. Offrire un feedback negativo verso l’alto, al proprio capo, è ancora più impegnativo, ed è per questo che si verifica raramente. Non c’è modo di rendere divertente il feedback negativo né per il portatore né per il destinatario.

I migliori leader imparano a fornire le cattive notizie gentilmente in modo che le persone non vengano ferite inutilmente. Non è certamente facile, a meno che non vengano fornite opportunità di pratica. La formazione e la pratica possono aiutare le persone a imparare a fornire un feedback costruttivo.

5. Diversificare le fonti di informazione

Giornalisti e antropologi sanno che se vuoi capire veramente una cultura, devi parlare con una varietà di fonti che hanno distinti pregiudizi. Tutti sono di parte – nessuna eccezione! – e tutti hanno un’opinione. Comunica regolarmente con diversi gruppi di colleghi, lavoratori, clienti e persino concorrenti per ottenere una comprensione sfumata e sfaccettata delle percezioni degli altri.

6. Ammettere gli errori

La franchezza è contagiosa. Quando ammetti i tuoi difetti o errori, spiana la strada agli altri per fare lo stesso. Semplici ammissioni possono disarmare i critici e incoraggiare anche gli altri a essere trasparenti.

7. Costruire il supporto organizzativo per la trasparenza

Proteggi gli informatori, ma non fermarti qui. Altre norme e sanzioni dovrebbero incoraggiare a dire la verità, comprese politiche a porte aperte, formazione sull’etica e blog interni che danno voce alle persone più in basso nella gerarchia.

I dirigenti sono selezionati più spesso per il loro successo nella competizione contro i loro coetanei che per il loro lavoro di squadra dimostrato. Pertanto, non sono comunemente disposti ad ascoltare i contrarian o a condividere le informazioni liberamente. Ciò richiede una mentalità diversa.

Lavori in un’azienda o in uno studio legale in cui la leadership crea un ambiente di fiducia e trasparenza? La tua azienda o studio legale fornisce coaching e sviluppo della leadership per aiutare la leadership a sviluppare una comunicazione aperta e fiducia? I leader devono modellare l’apertura affinché i seguaci si impegnino pienamente.

Una delle domande più potenti che puoi porci è “Conduco essendo trasparente e fidandomi degli altri?” Le organizzazioni emotivamente intelligenti e socialmente intelligenti forniscono coaching esecutivo e sviluppo della leadership per i leader che vogliono diventare più trasparenti nelle loro comunicazioni, sviluppando così la fiducia.

Lavorare con un executive coach esperto formato in intelligenza emotiva e incorporare valutazioni della leadership come Bar-On EQ-i e CPI 260 può aiutarti a diventare più aperto e trasparente aumentando il livello di fiducia nella tua organizzazione. Puoi diventare un leader che modella l’intelligenza emotiva e sociale e che ispira le persone a impegnarsi pienamente con la visione e la missione della tua azienda o studio legale.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *