wapt image 1351 6 strumenti di gestione del tempo
Redazionali

6 strumenti di gestione del tempo

Alcune persone hanno già eccellenti capacità di gestione del tempo, mentre altre lottano quotidianamente per creare un buon programma che consenta la maggior parte delle produzioni. La gestione del tempo può essere insegnata, ma tutti dovranno comunque capire quale sistema funziona meglio per loro.

Ti sei mai sentito come se avessi troppo da fare e non abbastanza tempo per farlo? Senti che lo stress aumenta perché non vuoi rinunciare a nessuna delle tue responsabilità, ma semplicemente non sai come farai tutto?

La gestione del tempo può aiutarti a determinare dove dedicare il tuo tempo per ottenere il massimo, per ridurre lo stress che senti e per aiutarti a dare la priorità alle cose più importanti che devono essere realizzate.

In primo luogo, diventare consapevoli di come stai attualmente spendendo il tuo tempo ti aiuterà a iniziare a determinare dove e cosa deve essere cambiato. Molti anni fa ho notato che stavo saltando da una cosa all’altra senza completare completamente un singolo compito. Ho anche notato che quando uscivo per fare commissioni mi ritrovavo a fare marcia indietro per tornare ai negozi che mi ero perso. Stavo perdendo tempo, gas e ancora non riuscivo a ottenere quanto avrei voluto.

Annota tutto ciò che stai facendo e in quali periodi di tempo stai lavorando su queste attività. Annota se stai tornando a monitorare qualcosa, se la tua concentrazione è stata interrotta da altre attività che ti hanno fatto impiegare più tempo per tornare in carreggiata o se alcune attività richiedono più concentrazione rispetto ad altre attività.

Secondo, prova tante idee diverse … una alla volta, ovviamente. Ecco sei suggerimenti per la gestione del tempo che ho utilizzato o attualmente uso per aiutarmi a gestire il mio tempo in modo efficace.

Crea elenchi di cose da fare: questo può essere su un pezzo di carta, in un telefono, in un calendario o qualsiasi altra cosa trovi essere la più efficace per te. In quell’elenco, determina quali elementi sono i più importanti. Molte persone scelgono di completare prima le attività più semplici. Questo funziona per alcuni, ma se hai 20 compiti facili e cinque compiti che richiedono tempo o difficili che sono estremamente importanti da portare a termine, potrebbero non essere mai completati. Assegna priorità all’elenco per determinare in quale ordine verranno completate le attività.

Crea un luogo separato in cui concentrarti: crea un luogo separato in cui puoi sederti e concentrarti. Alcune persone sono brave nel multitasking davanti alla televisione, ma non tutti possono concentrarsi ed essere produttivi. Che si tratti di un tavolo da pranzo o di una scrivania in una stanza, usa questo spazio per concentrarti sull’attività su cui stai lavorando. Questo può anche aiutare a ridurre le distrazioni indesiderate. Se ti ritrovi a scarabocchiare oa farti sviare facilmente, potrebbe essere il momento di cambiare attività che manterrà la tua attenzione per tutta la durata dell’attività. Fallo solo una o due volte. Non arrenderti ogni volta che ti lasci distrarre.

Quando sei più produttivo: alcuni di noi sono mattinieri e altri notturni. Personalmente, sono più una persona notturna. Questo è il momento in cui sarai più produttivo e dovresti programmare le tue attività più difficili. Assicurati di bloccare questo tempo nel tuo calendario in modo che altri abbiano meno probabilità di interromperti durante quel periodo.

Di ‘no quando è necessario: non dovresti essere costretto ad aggiungere tutto ciò che tutti vogliono che tu faccia il tuo elenco. Se sai che non avrai tempo per completare tale compito, spiegalo educatamente e chiedi loro di trovare qualcun altro per completarlo. Questo non sarà sempre preso bene da tutti, quindi fai attenzione a chi dici di no.

Assicurati di programmare il tempo di relax: per aiutare a ridurre lo stress che si accumula dal lavoro, dalla scuola e dalla famiglia, assicurati di programmare un po ‘di relax. Ho scoperto che è difficile trovare questo tempo per me se non lo pianifico. Poiché c’è sempre qualcosa da fare, potresti trovarti sempre ad andare, andare, andare e non prenderti tempo per te stesso. Ciò aumenterà lo stress e ti causerà più problemi.

Pianifica il tempo dei social media: i social media sono uno dei modi più grandi per perdere tempo e non ottenere molto di nulla. I social media sono importanti, però, soprattutto se li utilizzi per promuovere la tua attività. Pianificare blocchi di tempo per essere sui social media, pubblicare annunci o promozioni e rispondere ad amici e clienti contribuirà a ridurre il tempo assorbito dai social media.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *