wapt image 1511 11 consigli per una mentalità minimalista
Redazionali

11 consigli per una mentalità minimalista

Ecco alcune cose su cui dovresti concentrarti se stai cercando di entrare in uno stile di vita più minimalista e consapevole.

1. Prenditi del tempo per esaminare TUTTO ciò che consideri tuo.

Quando le persone propendono per il minimalismo, spesso è perché sentono di avere più cose di quante ne usano. Forse vivono quotidianamente disordine e disordine, o semplicemente riconoscono come il consumismo abbia influenzato negativamente i loro stili di vita. Se ti senti impantanato e appesantito dai tuoi beni, dovresti prenderti un giorno (o tutti i giorni di cui hai bisogno) per sederti e prendere nota di tutto ciò che possiedi.

Quali sono questi articoli? Quanto tempo dovrebbero durare? Sei un accumulatore di determinati oggetti, come il trucco o cimeli?

Raccogli i tuoi articoli e classificali in base a ciò che usi quotidianamente e a ciò che usi solo occasionalmente.

La pila degli “usi occasionali” è enorme, eh? So che il mio lo era.

Allora, perché hai queste cose se non sono buone per l’uso quotidiano? Sono cose che possono essere prese in prestito o affittate? Sono semplicemente inutili? Allora, qual è il tuo attaccamento a loro? Hanno un valore sentimentale di qualche tipo o sono solo oggetti fantastici di cui preferiresti non sbarazzarti? La sopravvalutazione degli elementi insignificanti è un problema che ostacola con veemenza la vera crescita e la polemica di ogni individuo.

Il tuo primo obiettivo dovrebbe essere quello di sbarazzarti delle cose a cui sai di trattenerti solo per averle. Potrebbe essere utile creare un elenco fisico di tutto ciò che hai e iniziare a cancellare ciò che vuoi (o sai che dovresti) separare. Se trovi difficile separarti da qualcosa che sai di non aver necessariamente bisogno, trova un piano per vivere senza di essa per un lungo periodo di tempo. Chiedi ad amici o familiari di tenere questo tipo di cose per un anno. Se puoi vivere comodamente senza detti oggetti per un anno (o più, dipende da te), puoi andare avanti e sbarazzarti di detti oggetti.

2. Dai quello che puoi a coloro che potrebbero averne bisogno, vendi il resto.

La consapevolezza è la chiave. Gli oggetti che stai regalando possono influenzare la vita di qualcun altro in modo positivo? Consegnarlo!

Certo, quello che fai con i tuoi oggetti dipende da te, ma io vivo secondo la filosofia “L’energia che emetti è l’energia che ricevi”. Influenzando positivamente la vita di qualcuno in qualche modo, non farai solo qualcosa di buono (ripulire la tua vita tramite il minimalismo) per te stesso, ma estenderai quell’energia a chi ti circonda, il che è una cosa meravigliosa.

3.Vendi quello che puoi

Molti degli oggetti inutili hanno una sorta di valore monetario. Ci sono innumerevoli cose non orientate al consumatore che puoi fare con i soldi (come viaggiare!).

4. Funzione più che estetica

Molte delle cose che abbiamo, abbiamo deciso di acquistarle per il suo valore estetico. La bellezza governa questo mondo, e quante volte hai visto una versione “migliore”, “aggiornata” di qualcosa che già possiedi e ti sei ritrovato a desiderarlo? Anche se funziona in modo quasi identico alla versione che possiedi attualmente?

In alternativa, cosa succederebbe se offrisse qualcosa di cui non hai davvero bisogno, ma sarebbe bello avere e comunque sembrasse interessante?

Con il minimalismo e la consapevolezza, smettiamo di attribuire valore non guadagnato agli oggetti che risolvono i problemi che creano.

“Ma come può un oggetto risolvere un problema che crea?”

Ecco un esempio. L’affettatrice di mele è una bella invenzione. Taglia ogni pezzo di mela in modo uniforme mentre rimuove il torsolo della mela in modo coerente ogni volta. Tuttavia, l’affettatrice di mele è un elemento necessario se hai intenzione di goderti le tue mele? Assolutamente no.

5. Gli strumenti multifunzionali sono i tuoi migliori amici.

Sei il tipo che ama vivere il minimo indispensabile ed esplorare? Anela Luna, designer, ha creato un cappotto che si trasforma in tenda. Questo concetto era originariamente destinato ai rifugiati siriani, tuttavia, il concetto è ottimo per i minimalisti più avventurosi.

Per i meno avventurosi che trovano ancora il minimalismo degno di essere incorporato, elementi come l’ultimo ibrido di laptop / tablet Lenovo, il Lenovo Flex, sono un modo perfetto per iniziare. Gli articoli che combinano le funzionalità di più altri articoli nelle stesse famiglie sono l’ideale. Il solo elemento Lenovo Flex è un laptop, un tablet e una libreria (app Kindle), tutto in uno.

Fondamentalmente, vale la pena esaminare qualsiasi oggetto che può fare più cose per vedere se si adatta al tuo repertorio minimalista.

6. Pratica

Se non riesci a trovare qualcosa, vedi se riesci a farcela! Se stai leggendo questo articolo, hai una sorta di accesso a Internet. Il che significa che sei uno dei tanti che hanno un accesso illimitato a informazioni, tutorial, siti Web di baratto come swap.com, quindi niente è fuori portata.

Non trovi le borse che desideri? Forse imparare la lavorazione della pelle in modo da poter creare qualcosa che sia durevole e su misura per le tue esigenze è la strada da percorrere! Ricorda, hai solo bisogno di aggrapparti alle cose finché ne hai bisogno. Ad esempio, acquista gli strumenti per l’artigianato in pelle, impara a lavorare con la pelle, crea ciò di cui hai bisogno, quindi vendi gli strumenti o regalali a qualcuno che potrebbe averne bisogno.

Diventa creativo.

7. Sii paziente con te stesso.

Viviamo in una cultura consumistica. Prima di comprendere il concetto di denaro o anche solo di sapere cosa sia, ci viene detto come spenderlo. Comprendi che il tuo desiderio di vivere uno stile di vita più minimale e consapevole potrebbe richiedere un periodo di adattamento. Forse eravate tutti entusiasti di essere minimali fino a quando non avete realizzato a modo vostro oltre 100 cose. Va tutto bene. La maggior parte di noi ha accumulato cose per tutta la vita. Mia madre ha ancora coperte, vestiti e scarpe della mia infanzia. Non sei solo. Inoltre non sei solo in questa trasformazione

8. Comprendi che tipo di minimalista vuoi diventare.

Come ho detto prima, ci sono MOLTI tipi di minimalisti.

Alcuni decidono di vivere con 50 oggetti e rinunciano alla proprietà di un veicolo e di una residenza permanente, optando per viaggiare per il mondo. Altri vogliono semplicemente eliminare il disordine, in tutte le sue forme, dalla loro vita. Il termine “minimalismo” è solo un termine generico, e capire dove sotto quell’ombrello ti metti sarà un buon punto di partenza quando decidi di cosa sbarazzarti.

9. Non è mai strettamente fisico

Non limitarti a perdere materiale in eccesso. Elimina gli eccessi da tutti gli aspetti della tua vita. Qualsiasi cosa comprese le relazioni, il bagaglio emotivo, la paura, la negatività. Minimalismo e consapevolezza significano solo concentrare la tua energia sugli aspetti della vita che ti permettono di crescere o portarti un senso di pace e felicità. Le persone si rivolgono al minimalismo perché credono che sotto tutto il bagaglio fisico e non fisico, ci sia una calma, radicata, beatitudine. Passare attraverso la tua vita e cavalcare te stesso di persone e situazioni che non sono favorevoli alla tua felicità è la chiave. Che si tratti di un cambio di lavoro, un cambio di relazione, nuovi gruppi di amici, nuove abitudini, nuovi luoghi, qualunque cosa. Qualunque cosa ti serva per essere la versione migliore di te stesso, te lo meriti.

10. Circondati di persone che riflettono le tue idee.

Ricorda, non puoi sgombrare e destabilizzare la tua vita, migliorando te stesso e i tuoi fondi nel processo se sei il migliore amico di un drogato che ha i debiti della carta di credito. Le persone che riflettono i tuoi valori sono le persone con cui dovresti trascorrere del tempo.

11. Condividi!

I social media sono uno strumento meraviglioso per entrare in contatto con gli altri che condividono il tuo viaggio o che sono dove vuoi essere. Puoi trovare tutti i tipi di suggerimenti e hack minimalisti. Puoi anche condividere il tuo! Avere una comunità è importante, online o di persona. Una rete di persone di supporto aiuterà ad alleviare i dolori della crescita, credimi. Il supporto ti aiuta anche a mantenere la testa nel gioco.

Usa il minimalismo per liberarti dai confini e superare gli ostacoli. Pensa semplice.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *