wapt image 1289 10 fatti sulla mentalità del bullismo degli adulti
Redazionali

10 fatti sulla mentalità del bullismo degli adulti

1. I bulli prenderanno qualsiasi lieve, reale o immaginario e lo useranno come arma contro le loro vittime. Un altro trucco preferito è dove un bullo inventa un crimine e accusa la vittima di averlo commesso.

2. I bulli sono bugiardi convincenti e sono abili nel convincere persone innocenti a fare il loro lavoro sporco. Spesso la parte innocente non vede la manipolazione.

3. I bulli formeranno alleanze con chiunque li aiuti a raggiungere i loro obiettivi. Successivamente, possono accendere il loro ex alleato in un batter d’occhio.

4. Quando viene affrontato, un bullo può dire a chi è al potere che le tue esperienze sono false. Proprio come non puoi provare (in una situazione uno contro uno) ciò che il bullo dice è falso, né il bullo può dimostrare che ciò che hai detto non è vero. È una posizione indifendibile.

5. Lo scopo del bullo è causare danni psicologici e sofferenza mentale.

6. Se hai a che fare con un bullo sul posto di lavoro, sappi questo: in oltre il 75% delle situazioni, la persona presa di mira se ne va. Non importa quanto ami o apprezzi il tuo lavoro, non vale la pena combattere un bullo. Il danno psicologico può essere devastante nel tempo.

7. È importante sapere che un bullo non è un normale essere umano. Iniziano a litigare e tutto ciò che fai per contrattaccare è carburante per il bullo. Amano il conflitto e vogliono che continui.

8. In molte pubblicazioni scoprirete che il bullo soffre di uno o più tipi di disturbi della personalità.

9. Gli effetti del bullismo sono di gran lunga peggiori di quanto la maggior parte delle persone creda, specialmente durante l’infanzia.

10. Il bullo ha una mentalità in cui deve vincere a tutti i costi. Ho avuto a che fare con un bullo in Messico che mi ha rubato la cauzione. Ho reagito.

A un certo punto, il bullo mi stava inseguendo con tre avvocati. Quando è arrivato il momento di accettare di restituirmi i miei soldi, mi ha inviato un documento legale, pieno di ricatti ed estorsioni. Mi sono rifiutato di firmarlo e questo ha fatto infuriare il bullo.

Più o meno nello stesso periodo, ho imparato che l’unico modo per vincere era perdere, il che significava andarmene e non tornare mai più. L’ho fatto e il bullo mi ha urlato via e-mail per mesi, prima di smettere. Un anno dopo, è tornato e ha cercato di attirarmi di nuovo nella lotta. L’ho ignorato e alla fine si è arreso.

La linea di fondo è questa, se vuoi riprenderti dal trauma del bullismo, DEVI far uscire il bullo dalla tua vita. Se non lo fai, sarà difficile, se non impossibile, recuperare.

Quando il bullo non è più nella tua vita

Per alcune persone, tirare fuori il bullo dalla propria vita è sufficiente e inizieranno a riprendersi. Altri sono stati traumatizzati dalle molestie in corso che hanno causato un danno psicologico, a volte noto come PTSD o Disturbo Post Traumatico da Stress.

Se ti è successo, sai che sei nei guai. Fortunatamente, esiste un aiuto. Lavoro con Hamish Bayston, un allenatore specializzato nel lavorare con le vittime di bullismo. Con il suo coaching, puoi rimuovere il trauma del bullismo dalla tua vita, cambiare le tue convinzioni limitanti, fermare il pensiero ossessivo e iniziare a vivere una vita normale, libera dal trauma del bullismo.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *